Day #4: Decorate il bagno con post it

Day #4: Decorate il bagno con post it

Trascorriamo tanto tempo nel bagno, è un momento da riflettere, da leggere e anche da imparare. Però si deve preparare quello che si potrà poi memorizzare. Mettendo un libro di storia potrebbe invitarci a leggerlo mentre trascorriamo il nostro tempo dovuto nel bagno, però potrebbe anche risultare troppo lungo e faticoso a leggere testi lunghi. Funziona molto meglio con parole. Avete bisogno di soli 10 post-it (sticky note) e 10 minuti di tempo.

“Read More”

Day #5: Scrivete la lista della spesa in inglese

L’arte di imparare (ed insegnare) una lingua è nel trovare situazioni del ogni giorno dove si può praticare essa. Il motivo principale è sempre che anche in un altro paese si dovrebbero saper fare le stesse cose giornalieri, come rispondere al telefono, scrivere un messaggio, chiedere informazione per strada, chiacchierare al parco, fare la spesa, etc. Cominciamo con l’ultimo…

“Read More”

Day #6: Etichettate i disegni capolavori

Questa idea funziona bene con bambini e ragazzi che amano disegnare o dipingere. Dopo aver preparato tutti gli attrezzi per il lavoro creativo, si sceglie un argomento. L’argomento può essere un posto (ad esempio: disegna la tua camera) oppure una scena (ad esempio: disegna come combattono due dinosauri, oppure disegna un pranzo tra Spiderman e Hulk). L’immaginazione comanda.

“Read More”

Day #7: Cosa (non) c’è nel frigorifero?

Un gioco semplice per praticare l’inglese a casa, fattibile anche mentre cucinate la cena. Mandate il vostro figlio davanti al frigorifero e dategli un minuto…

“Read More”

Day #8: Fate un’attività creativa insieme in inglese

Tanti di noi fanno qualcosa con i loro figli a casa, dal semplice disegno a dipinti a fare un regalo di compleanno alla nonna. Le idee delle attività creative per tutti l’età riempiono una lista lunghissima, ne troverete tanti anche online. Però va sottovalutato il vocabolario: mentre si fa qualcosa si deve tagliare (cut), colorare (colour), piegare (fold), incollare (glue), appiccicare (stick), etc. C’è un mare di parole che si usano mentre si spiegano le cose da fare in un’attività creativa. Perchè non farla allora direttamente in inglese?

“Read More”

Day#9: Cosa manca?

Un altro gioco veloce che potete fare senza grande preparazione con i vostri figli per rendere la lingua inglese presente nelle loro giornate. Prendete un foulard vostro (non trasparente) o un panno della cucina e…

“Read More”

Nido: Pirate Raid!

Scoprire il mondo dei pirati non era nel mio programma originalmente, però ho visto che all’iniziativa di Enrico, i pirati sono arrivati anche a casa nostra. Prima come domande, poi libri e alla fine nei giochi dei nani del nido.

“Read More”