Only English time – come insegnare inglese ai nostri figli a casa?

Only English time – come insegnare inglese ai nostri figli a casa?

Come ho scritto nella mia presentazione sotto Benvenuti, ci credo fermamente che i bambini che percepiscono l’importanza di parlare lingue grazie al atteggiamento dei loro genitori che le parlano e le praticano, imparano con efficacia e motivazione molto più elevata. Sorprendentemente non importa nemmeno se il genitore non è un maestro della lingua, basta che ci dà importanza. Ma come possiamo fare questo? Giocando, esperimentando, imparando la lingua insieme. Gestendo i nostri limiti come una cosa umana e mettendoci nelle scarpe di un alunno, insieme ai nostri figli. Sempre un vantaggio è se qualcuno parla la lingua su un livello alto, comunque, ma neanche questo basta. Bisogna avere tre cose: 1) la consistenza di fare un po’ di ‘Only English time’, una mezz’oretta quando si parla solo l’inglese, 1) la voglia di esperimentare la lingua fuori dagli schemi tradizionali (ergo libri ed esercizi) e 3) certamente il tempo richiesto, che può essere il tempo mentre si cucina la cena o mentre si fa il bagno. L’accento è su ‘fare insieme’ e ‘divertirsi’.

In questa serie vorrei darvi alcune idee cosa si possa fare con bambini pre-scolastici (0-6 anni) a casa per imparare, praticare la lingua inglese insieme. Le attività richiedono davvero poco tempo e poca preparazione e con un po’ di pazienza potranno portare risultati ottimi, sia sul livello linguistico, sia sul livello psicologico. Lasciate i libri e leggete i primi suggerimenti.

Buon divertimento!


Leave a Reply