Day #7: Cosa (non) c’è nel frigorifero?

Day #7: Cosa (non) c’è nel frigorifero?

Un gioco semplice per praticare l’inglese a casa, fattibile anche mentre cucinate la cena. Mandate il vostro figlio davanti al frigorifero e dategli un minuto…

… per memorizzare il contenuto del frigo. Poi chiedetelo di chiudere la porta del frigo e dirvi (o scrivere) cosa c’era nel frigorifero… ma in inglese!

Questo esercizio fa ripassare:

  1. i nomi dei cibi (bread, pasta, flour, breadcrumbs, tunafish, tomato sauce, meat, etc.)
  2. gli attributi usati con i nomi dei cibi (minced meat, grated cheese, tuna in brine, wholewheat bread, etc.)
  3. i nomi dei contenitori (a jar of strawberry jam, a tin/can of tuna fish, a bar of chocolate, a box of pasta, etc.)
  4. lo spelling di tutte queste parole, scrivendole…
  5. … e una volta controllata con Wordreference (vedi post qua), si impara anche come si pronunciano queste parole.

Tutto questo è già stato fatto scrivendo la lista della spesa in inglese (vedi post qua).

Il ‘fridge memo’ ampia l’esercizio usando la grammatica di ‘there is/isn’t + singular item’ e ‘there are/aren’t + plural item’, inoltre la grammatica di a/an, some/any, etc.

Facendo un discorso sul contenuto del frigo ci offrono le seguente domande utili:
– Are there any (eggs, tomatoes, etc.) in the fridge?
– Is there any (cheese, water, etc.) in the fridge?
– How many eggs are there?
– What drinks are there?
– etc.

Si può variare la grammatica e usare strutture come: What do we have? oppure What do we have to buy? etc. Attenzione al negativo: We don’t have any (eggs). e We don’t have to buy (milk)!

Il vocabolario può anche variare e invece del frigo potete chiedere ai vostri figli di aprire il loro zaino oppure la vostra borsa, l’armadio dei giochi o quella del servizio per le cene con gli ospiti, etc.

Per rendere l’esercizio più difficile, potete dare anche un limite di tempo: Quanti te ne ricordi in due minuti (scrivendo o solo nominandoli ad alta voce). Ancora una volta, l’accento è su ‘fare insieme’. Fare un inventario della casa da soli è piuttosto noioso.


Leave a Reply